I giochi da fare come passatempo in auto durante un viaggio

Finalmente siamo giunti in piena estate e per molti stanno arrivando le ferie. Tempo di ferie e quindi tempo di viaggi, chi per qualche giorno e chi anche solo per una giornata per fare una breve gita al mare o in montagna. Chiunque abbia viaggiato almeno una volta con dei bambini in macchina sa bene che dopo pochi minuti arriva la fatidica domanda “Tra quanto arriviamo?”. I bambini si annoiano velocemente e a quel punto bisogna ingegnarsi pensando ad alcuni giochi da proporre loro per rendere più veloce la sensazione dello scorrere del tempo.

In questo articolo cercherò di fornirvi qualche consiglio su varie attività e giochi che potrete utilizzare come passatempo durante i viaggi in auto.

Una delle prime idee che mi viene da consigliarvi è la cosiddetta scatola o busta delle sorprese. Avete presente le buste sorpresa che vendono nelle edicole? Ecco, simile a quella, il principio lo stesso, ma la dovete preparare voi. Prendete i giochi preferiti dei vostri bambini e metteteli li, comprate anche qualche gioco nuovo, non deve essere per forza costoso. Anche qualcosa di piccolo e adatto ai bambini come le carte dei mimi, degli animali, oppure per i più grandetti dei sinonimi e dei contrari. Ai bambini piace la sorpresa, a loro non importa la spesa. Mettete anche qualche snack e merendina. Stabilite delle regole durante il viaggio, ad esempio, dopo mezz’ora di viaggio potranno prendere senza guardare qualcosa dalla busta. Con le carte degli animali e dei mimi ad esempio potranno passare un bel po di tempo a fare le varie imitazioni e provare a riprodurre i versi degli animali. Per rendere più lungo il tempo della sorpresa incartate due o tre volte gli oggetti che avete scelto. Va benissimo incartarli anche solo con dei pezzi di giornale.

Tutti noi da piccoli abbiamo viaggiato in macchina per andare da qualche parte insieme a genitori e parenti. Mi viene in mente un gioco che la maggior parte di noi ha sperimentato da piccolo, me compresa insieme a mia sorella durante i nostri viaggi. Questo gioco serve tanto per stimolare la fantasia; è molto semplice: osservare le nuvole e dire cosa sembrano loro, scovarne le forme e somiglianze con qualcosa e/o qualcuno che conoscono. Questo gioco diverte sempre tanto i bambini.

Ai bambini piacciono tanto anche le canzoni; un passatempo carino può essere quello di scrivere su dei foglietti i titoli delle canzoni che amano di più e metterli dentro un sacchetto. Durante il viaggio far estrarre loro a turno un foglietto e far partire la canzone sullo stereo.

Se i bambini hanno iniziato la scuola elementare si potrebbe pensare di farli giocare con le parole, ad esempio scegliere una lettera e dire tutte le parole che gli vengono in mente che abbiano quell’iniziale. Si potrebbero fornire loro anche delle tessere ad incastro che funzionano in quel modo.

Un altro modo per tenerli impegnati e sviluppare la fantasia è quello di giocare ad inventare storie, fiabe, favole. I bambini per loro natura sono amanti delle storie, adorano ascoltarle, ma quando vengono messi nella posizione di inventarle loro stessi si divertono tanto. Per aiutarli si potrebbero mettere dentro una busta vari giochini, personaggi, animaletti, e tirarli pian piano fuori aiutandoli a costruire una storia che riguardi pian piano i vari personaggi. Esistono anche vari giochi preposti all’invenzione delle favole che contengono direttamente delle sagome da tirar fuori pian piano e usare per sviluppare la storia. Ognuno a turno può inventare una singola storia, oppure la si può inventare tutti insieme.

Un altro gioco che si può utilizzare durante il viaggio sono le lavagnette da disegno magnetiche. Molto comode da portare in auto e divertenti per i bambini. Possono disegnare ciò che vogliono, oppure possono sfidarsi disegnando qualcosa suggerito dai genitori e l’avversario deve indovinare cosa rappresenta il disegno.

Ci sono tanti giochi da utilizzare come passatempo in auto, già utilizzare in mix tutti questi basterebbe per parecchie ore di viaggio. Pianificate sempre in anticipo le attività e il viaggio. Scegliete il percorso più agevole per i bambini, perché non sempre quello più veloce coincide con quello più tranquillo. Se il viaggio è molto lungo fate delle pause / merenda. Per far sentire protagonisti i bambini, donate loro una cartina, cosi potranno vedere il percorso e potrete far finta di chiedere loro delle indicazioni.

Con tutte questi piccoli accorgimenti il viaggio sarà più sereno, divertente e piacevole per tutti!

Buone vacanze!

Condividi articolo

Condividi articolo

Ultimi articoli