14 giochi di logica divertenti pensati per i tuoi bambini

I bambini imparano giocando ed è questo il modo più naturale per apprendere logica e ragionamento. Ecco un elenco di giochi per sviluppare le abilità dei più piccoli.

Associazioni di carte, puzzle, costruzioni, sagome da incastro, esperimenti possono migliorare le capacità sensoriali di attenzione, memoria e logica dei bambini. La mente diventa più ricettiva e in grado di comprendere il mondo e ciò che li circonda più velocemente. Come diceva, infatti, Platone “I bambini imparano giocando, l’istruzione imposta non resta nell’anima”.

Il gioco permette infatti di allenare la mente e spesso anche il corpo. Non c’è limite alla fantasia di genitori, insegnanti e allenatori nel trovare modalità di apprendimento sempre più coinvolgenti.

Anche Lisciani cerca di trovare, da sempre, soluzioni nuove per permettere ai bambini di apprendere e sviluppare le proprie capacità fin dalla prima infanzia facendo quello che riesce loro meglio: giocare.

Ecco quindi un elenco di 14 giochi per aiutare il tuo bambino a sviluppare la sua abilità di logica e ragionamento.

Associazioni logiche, per allenare anche le menti più giovani

Nei primi di anni di vita i bambini non hanno ancora sviluppato una piena coscienza di sé e del mondo che li circonda. I giochi più adatti per questa età sono basati sulle associazioni logiche, dove l’obiettivo è riconoscere e classificare le forme e i colori degli oggetti per poterle abbinare tra di loro.

Questo tipo di attività permette ai bambini di sviluppare vari tipi di abilità:

  • quelle visive e tattili, perché tramite la vista e il tatto entrano in contatto con forme e colori e imparano a riconoscerli
  • quelle uditive, perché ascoltare qualcuno pronunciare il nome di questi oggetti o delle loro caratteristiche permette di associare il suono a una specifica immagine
  • Ogni nuovo suono, immagine o sensazione va inoltre a stimolare la memoria del bambino, che immagazzina molte nuove informazioni in modo che possano essere riconosciute in futuro e utilizzate nella vita di tutti i giorni.

1. La Casa dei Giochi Montessori

Una vera e propria casetta in cui giocare, non solo all’interno come qualsiasi casa dei giochi, ma anche all’esterno! Vincitrice del Toys Awards 2022 nella categoria Giochi Prescolari, questa simpatica struttura di grandi dimensioni possiede su entrambi i lati delle grandi tasche, ognuna delle quali contiene una carta con un’attività per apprendere l’alfabeto, i numeri o i colori: basterà associare il colore o l’oggetto ritratto sulla carta alla tasca giusta per completare l’attività e allo stesso tempo decorare la casetta.

Ma una casa va decorata anche all’interno: per questo nella confezione è incluso anche un grande puzzle della casa da ricostruire che diventa un pratico tappetino da interni! A questo punto la grande casa Montessori è pronta ad accogliere e ospitare il tuo bambino per tante giornate di gioco e scoperta: diventerà così il luogo più bello in cui giocare.

2. Carotina Baby Logic 3D

Un puzzle da ricomporre, un componente 3D da costruire, e tessere da associare: sono questi gli elementi chiave che compongono i tre titoli di Carotina Baby Logic. Giochi molto semplici, e quindi adatti ai bambini dai due anni di età. Ma è proprio la semplicità il punto forte di questi prodotti, che permettono al bambino di allenare le proprie capacità logiche grazie a giochi d’incastri e associazioni tematiche.

Ogni titolo è ambientato in uno scenario diverso:

  • Conoscere gli animali: il primo titolo coinvolge l’intero regno animale, e contiene al suo interno un’arca 3D in cui custodire le sagome dei nostri amici a quattro zampe
  • Inventare un ambiente: il secondo invece ha per protagonisti bambole e pupazzi e un negozio di giocattoli da costruire
  • Conoscere gli insetti: il terzo infine, è ambientato in un prato abitato dalle sagome di vari insetti, da conservare in un allegrissimo vaso tridimensionale.

Sono proprio gli elementi da costruire la novità di questi giochi: oltre, infatti, a costituire loro stessi una simpatica attività, servono anche come raccoglitore delle tante sagome contenute nella confezione.

3. Montessori Baby Box Colours

I cinque sensi sono al centro del metodo Montessori, il quale pone al centro dell’educazione del bambino l’esperienza in prima persona: secondo la famosa educatrice Maria Montessori, infatti, questo tipo di apprendimento ha un maggiore impatto sullo sviluppo delle competenze del bambino rispetto a uno studio imposto dall’esterno. Per questo motivo la linea Montessori presenta titoli che fanno dell’esperienza sensoriale il punto focale dell’attività, come succede in Montessori Baby Box Colours.

I tuoi bambini avranno una bacheca da costruire e 53 sagome da classificare secondo i loro colori: tutte le forme sono inserite in schede tematiche per permettere al bambino di riconoscere e familiarizzare con i soggetti rappresentati.

Le sagome vanno poi estratte dalle schede e inserite nella Bacheca Montessori, nello spazio del colore corrispondente. Una volta suddivise e catalogate tutte le sagome, il bambino svolge l’attività inversa reinserendo tutte le sagome nella rispettiva cartella e può farlo da solo grazie agli incastri autocorrettivi.

4. Raccolta Giochi Carotina Baby

Carotina e i suoi amici del prato sono i protagonisti di questa grande raccolta di giochi educativi, pensati per consentire ai più piccoli di sviluppare le proprie competenze di base. All’interno della confezione troviamo un ricco kit di supporti in cartone e in plastica per svolgere 10 giochi diversi: giochi di associazione, per accrescere le capacità logiche del bambino; giochi di costruzione, per sviluppare la coordinazione occhio-mano; giochi d’incastro, per potenziare la capacità di riconoscere e decifrare immagini e sagome; giochi di osservazione, per migliorare l’attenzione e la memoria. Inoltre i componenti sono tutti realizzati in materiali resistenti e di alta qualità, cosicché il bambino possa usarli in piena libertà, senza il rischio che si danneggino.

5. Carotina 50 giochi

Carotina 50 giochi è un vero e proprio kit completo ambientato nel mondo della fattoria e concepito affinché i bambini possano imparare numeri, forme e parole in modo semplice ed efficace! Aprendo la confezione vi troverete davanti moltissimi supporti educativi realizzati con carta e cartone di alta qualità: ognuno di essi può essere usato singolarmente o insieme agli altri per realizzare ben 50 giochi diversi, dai più classici come la tombolina e i mini puzzle, a quelli più moderni che richiedono l’utilizzo della penna elettronica Parlante di Carotina, inclusa nella confezione!

Dal disegno alla scrittura: per mettere la realtà nero su bianco

Anche un semplice scarabocchio può diventare un valido alleato per aiutare il bambino a sviluppare le sue capacità cognitive, perché rappresenta il primo tentativo di comprendere quello che ci circonda ed esprimerlo agli altri. Partendo da un primo approccio molto semplice, ossia la realizzazione di piccoli schizzi e ghirigori, con il tempo il bambino impara ad assegnare un nome e un significato a ogni segno grafico (linee, punti, curve) e apprende anche come combinarli insieme. Imparando a scrivere, perciò, i bambini non allenano solo la coordinazione e la concentrazione, ma anche la loro memoria e la loro capacità di decifrare segni e immagini.

6. Step Insegnatutto

Chi non ha mai sognato di avere un amico robotico tutto per sé con il quale divertirsi e scoprire tante cose nuove? Ora con Step è possibile. Questo simpatico Robot è un vero è proprio tutor, progettato per aiutare il bambino a scoprire il mondo in modo facile ma soprattutto divertente.

Per fare ciò Step possiede uno speciale occhio che gli consente di “leggere” le carte presenti nella confezione: per iniziare a giocare basta solo inserire la scheda con la quale giocare. Ce ne sono tante tra cui scegliere: numeri e lettere dell’alfabeto per imparare a leggere e scrivere; card tematiche per imparare parole nuove e i quiz, per un divertimento interattivo.  

Step ha anche un altro asso nella manica: grazie al suo braccio meccanico è in grado di mimare i movimenti del braccio e della mano del bambino, per permettere a quest’ultimo di riprodurli più agevolmente e memorizzarli.

Questo è il vero segreto di Step: aiutare il bambino a comprendere il mondo con i suoi tempi, aiutandolo passo dopo passo, “step by step”, appunto!

7. Banchetto-Lavagna LED 3 in 1

Un prodotto a misura di bambino! Questo robusto banchetto è dotato di un comodo sgabello per garantire il confort del bambino e un solido piano d’appoggio che con un semplice gesto diventa una maxi lavagna LED da decorare con i pennarelli fluo in dotazione. Dopo aver libero sfogo alla loro fantasia, i tuoi bambini potranno “accendere” i loro disegni grazie ai led colorati presenti nella cornice e con il cancellino incluso nella confezione, potranno cancellare tutto e ricominciare da capo.

Ma non è finita qui: il kit contiene ben 20 giochi educativi ambientati nel mondo della fattoria attraverso i quali i bambini potranno apprendere i colori, i primi numeri e le lettere dell’alfabeto, e allenare la memoria, la logica e l’attenzione.

8. Montessori Pen

I vostri bambini sentono ancora nelle orecchie la voce del loro maestro che li sgrida perché non tengono correttamente la penna? Niente paura, con la Montessori Pen, non accadrà più! Questa simpatica penna dal viso sorridente è stata studiata per facilitare una corretta postura della mano del bambino poiché è stato dimostrato come una scorretta impugnatura possa causare scompensi posturali e affaticamenti muscolari. Per evitare ciò, Montessori Pen possiede degli speciali alloggi per posizionare le dita in modo da avere una migliore presa.

Questa caratteristica la rende il punto di forza della Speciale Scuola di Scrittura Montessori, un kit che contiene, oltre alla Montessori Pen, nove lavagnette double face su cui il bambino può eseguire diversi esercizi di scrittura: ci sono lavagne sagomate, sulle quali il bambino andrà a ripassare le linee dei disegni per famigliarizzare con la presa ergonomica della penna, e lavagne di prescrittura, con esercizi di pregrafismo. Un set completo di strumenti per imparare a scrivere con la corretta postura e che è disponibile anche in una versione pocket nei titoli di Montessori Pen Basic.

Sviluppare il ragionamento: un quiz alla volta!

Durante l’età scolare spesso si dà per scontato che la maggior parte dell’apprendimento venga fatto a scuola, e quindi si trascura l’importanza del tempo libero e di come un semplice gioco da tavolo possa rivelarsi vantaggioso per consolidare quello che si è appreso a lezione

I giochi di società, soprattutto quelli che comprendono quiz o indovinelli, puntano infatti sullo spirito di competizione dei partecipanti e il loro desiderio di vincere sull’avversario per mettere alla prova la loro capacità di problem solving e di concentrazione: sia che si tratti di domande di cultura generale o di argomenti più specifici, nulla stimola la capacità di ragionamento più del tentativo di superare una prova per raggiungere un obiettivo finale.

Uno contro l’altro o in squadra, in compagnia di coetanei o anche di adulti, il gioco sarà una rampa di lancio per spronare il bambino a usare tutte le proprie conoscenze e a ragionare in modi sempre diversi per superare tutte le sfide che gli si presenteranno.

9. Carotina 1000 domande

Se cercate un gioco educativo esaustivo che coinvolga tanti argomenti diversi, non avete più bisogno di guardare oltre! Carotina 1000 domande è, infatti, un vero e proprio programma di apprendimento completo, che racchiude al suo interno moltissime tantissime schede educative e la speciale Carotina Penna Parlante! Questa penna elettronica, che ha le sembianze del simpatico personaggio simbolo del brand, è stata studiata appositamente per essere uno strumento autocorrettivo: Carotina, infatti, s’illumina e produce allegri motivetti quando tocca la risposta giusta!

Se invece c’è bisogno di rilassarsi con un’attività più puramente ludica, ecco che l’interno della scatola si trasforma in un divertente gioco dell’oca!

10. Tabelline e Problemini

La matematica sarà un gioco da ragazzi con Tabellini e Problemini, il gioco di percorso basato sui programmi della scuola primaria. Grazie alle domande con tre diversi livelli di difficoltà, questo gioco permette sia ai bambini più piccoli sia a quelli più grandicelli di giocare insieme e sfidarsi a colpi di cifre e operazioni aritmetiche! Un insieme di quiz stimolanti per consolidare e mettere in pratica tutte le nozioni apprese a scuola, in modo divertente!

11. Carte dei Campioni

Il primo gioco di carte adatto per la scuola!

Sei titoli diversi per sfidare i propri amici (ma anche i propri genitori!) su sei diversi argomenti: italiano, scienze, dinosauri, geografia, matematica, e inglese. Tanti quiz avvincenti con vari livelli di difficolta che potrebbero dare del filo da torcere anche alle menti più allenate!

Il regolamento è semplicissimo: basterà rispondere a entrambe le domande presenti sulla carta per accaparrarsela. Il primo che riuscirà a guadagnare cinque carte potrà considerarsi il campione.

12. Missione impossibile

Cosa succede quando metti insieme tutte le carte dei campioni, e aggiungi una sfida a tempo? Viene fuori una missione impossibile!

In questo elettrizzante gioco di società i bambini formeranno due squadre che si scontreranno in una vera e propria sfida di cervelli! A ogni turno, ogni squadra dovrà portare a termine una missione (o anche più, se sono davvero in gamba!) prima che scada il tempo. Ogni missione consiste nel rispondere in modo corretto a un numero preciso di domande che verrà stabilito all’inizio di ogni turno girando lo spinner. Niente di troppo difficile, vero?

Bisogna stare però molto attenti: ogni squadra potrà muoversi sul tabellone solo se la missione è stata portata a termine con successo, è questo può avvenire solo se tutte le risposte richieste sono state date correttamente. In caso contrario, la squadra dovrà ricominciare la missione da capo e tentare di portarla a termine nel tempo rimanente. Ora è chiaro perché si chiami Missione Impossibile, vero?

Dei giochi per formare gli scienziati di domani

Se pensate che la scienza e la creatività non abbiano niente in comune forse è il caso di riconsiderare la vostra posizione. Quelli che a prima vista sembrano due mondi agli antipodi possono non solo coesistere ma anche aiutarsi a vicenda per stimolare la curiosità di ogni bambino e permettergli di utilizzare tutti gli strumenti a sua disposizione per fare scoperte sempre nuove.

Questo è l’obiettivo dei giochi scientifici, che contengono al loro interno materiali e indicazioni per vivere delle vere esperienze scientifiche e scoprire cosa si nasconde dietro ogni fenomeno naturale. A tale scopo, queste tipologie di gioco prevedono che il bambino apprenda prima di tutto il cosiddetto “Metodo scientifico”, ossia l’insieme di procedimenti tramite i quali ogni studioso indaga la realtà per scoprirne il suo funzionamento.

Non basta però avere il metodo per considerarsi un vero scienziato: saranno infatti la creatività, lo spirito di osservazione e le capacità di problem solving di ogni bambino a renderli in grado di utilizzare questo metodo per porsi sempre nuove domande e cercare di trovare nuove risposte. 

13. Il Super Laboratorio dei Primi 101 Esperimenti

Hai mai pensato a quanti esperimenti porta a termine uno scienziato in tutta la sua carriera? La risposta varia da esperto a esperto, però possiamo dirti che per muovere i primi passi nelle varie discipline scientifiche ne bastano 101! Questo infatti è il numero di esperimenti da fare per terminare questo interessante gioco basato sul metodo scientifico e realizzare la “Mappa delle Scienze”.

Partendo da esperimenti più semplici come quelli sull’aria e l’acqua, fino ad arrivare a esperienze scientifiche più complesse sulla meccanica o la chimica, i bambini s’incammineranno in un vero percorso alla scoperta di 10 argomenti. Per avere un’idea di cosa aspetta i nostri giovani scienziati basta dare uno sguardo al tabellone: tutte le caselle che si trovano sul percorso rappresentano un esperimento da portare a termine, divisi per argomento.

Ogni volta che tutte le esperienze scientifiche di una scienza saranno completate, il bambino riceverà una coccarda da incollare sul libretto. Chi riuscirà a ottenere tutte e 10 le coccarde e diventare così il PICCOLO GENIO DELLE SCIENZE? Non resta che giocare per scoprirlo.

14. Il Grande Laboratorio della Ricerca Scientifica

Microscopio: c’è.

Bisturi: c’è.

Vetrini: ci sono.

Pinzette: ci sono.

Contenitori per i campioni: ci sono.

Non manca nulla: è tutto pronto per creare Il grande laboratorio della ricerca scientifica! 

Questo ricchissimo kit scientifico, infatti, contiene tutto il necessario per realizzare 120 esperimenti sicuri e alla portata di tutti. Chimica, fisica, ottica, botanica, mineralogia, geofisica non avranno più segreti per nessuno: basterà seguire le istruzioni contenute nel ricco materiale illustrato e portare a termine questi esperimenti sarà un gioco da ragazzi.

Nella confezione è incluso anche un microscopio di alta qualità che possiede la messa a fuoco regolabile e un ingrandimento fino a 1200x per osservare da vicino anche il più piccolo granello di sale. I bambini potranno così vivere in prima persona l’esperienza di un vero laboratorio: potranno raccogliere i campioni e posizionarli sul vetrino per osservarli al microscopio, oppure potranno utilizzare materiali di riciclo presenti a casa e realizzare esperimenti sempre diversi. Perché scienziati non si nasce: lo si diventa!

Giochi e attività per tutti i gusti

Imparare non deve per forza essere un’attività noiosa, svolta solo da alcune persone o da relegare solo alle ore di scuola. L’apprendimento non è altro che un processo costante che può realizzarsi in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, qualunque sia l’età, o qualunque siano le attitudini e le preferenze della persona. Anche il gioco può fare la sua parte e diventare un valido alleato per genitori, parenti e insegnanti per aiutare ogni bambino a migliorare se stesso e le proprie abilità in modo originale e divertente: basta solo trovare il gioco giusto per ogni esigenza.

In quest’articolo abbiamo proposto una selezione di 14 giochi studiati per sviluppare le abilità logiche e di ragionamento di bambini appartenenti a varie fasce di età:

  • GIOCHI PER BAMBINI DA 1 A 4 ANNI:
    • CAROTINA BABY LOGIC 3D
    • MONTESSORI BABY BOX COLOURS
    • RACCOLTA GIOCHI CAROTINA BABY
  • GIOCHI PER BAMBINI DA 3 A 6 ANNI DI ETÀ:
    • LA CASA DEI GIOCHI MONTESSORI
    • CAROTINA 50 GIOCHI
    • BANCHETTO LAVAGNA
    • MONTESSORI PEN
    • STEP INSEGNATUTTO
    • CAROTINA 1000 DOMANDE
  • GIOCHI PER BAMBINI A PARTIRE DAI 6 ANNI DI ETÀ:
    • TABELLINE E PROBLEMINI
    • CARTE DEI CAMPIONI
    • MISSIONE IMPOSSIBILE
    • IL SUPER LABORATORIO DEI 101 ESPERIMENTI
    • IL GRANDE LABORATORIO DELLA RICERCA SCIENTIFICA

Condividi articolo

Condividi articolo

Ultimi articoli

Attiva qui il
Serve aiuto per attivare il "Mio Tab"?

Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie esclusive, nuovi arrivi e articoli del blog. Iscriviti e riceverai il 10% di sconto sul tuo primo acquisto

[sibwp_form id=2]